fbpx

Ogni giorno, ogni istante, sul web succede...

Un Hater impiega 60 secondi per scrivere un insulto o una minaccia.
Alla vittima a volte non basta una vita per trovare il coraggio di denunciarlo...

Combatti ogni forma di odio e discriminazione, da oggi è più semplice.

Tutto ha un nome, anche l'odio.

Diffamazione

Il reato di Diffamazione si verifica ogni volta che viene offesa o screditata la reputazione di una persona non presente durante la conversazione.

Cyberbullismo

Indica i comportamenti persecutori e denigratori che vengono posti in essere tramite internet nei confronti di un minore o di un gruppo di essi.

Hate Speech

La critica eccessivamente aggressiva, fastidiosa e che istighi all’odio rientra nel nuovo fenomeno denominato Hate Speech.

Body Shaming

Si verifica quando un individuo o un gruppo di essi discrimina caratteristiche fisiche di un'altra persona, cosi facendo il soggetto bersaglio viene denigrato e deriso dagli utenti, inducendo lo stesso a gravi ripercussioni psicologiche.

Revenge Porn

Riguarda la pubblicazione, o minaccia di pubblicazione, di fotografie o video che mostrano persone impegnate in attività sessuali o ritratte in pose sessualmente esplicite, senza che ne sia stato dato il consenso dal diretto interessato.

Minacce

La minaccia si configura quando, in un colloquio diretto tra persone, l’autore, oltre a offendere la reputazione dell’altro, riserva particolari espressioni con il chiaro scopo di incutere timore condizionandone la capacità di vivere con tranquillità.

Come funziona Anti Hater?

Con l'assistenza dei migliori professionisti ti aiutiamo ad ottenere il giusto risarcimento

1. Verifica l'insulto

Leggi le indicazioni su come riconoscere un hater e cosa devi fare prima di poter procedere!

2. Contattaci

Inviaci un messaggio descrivendo nel dettaglio l’accaduto e fornendo le prove in tuo possesso.

3. Ti difendiamo noi!

I nostri esperti si metteranno subito al lavoro per far valere i tuoi diritti e ottenere un giusto risarcimento!

Consigli Anti Hater

Ecco cosa devi verificare prima di procedere:

Non cancellare il messaggio diffamatorio dalla bacheca, non rimuoverlo, non segnalarlo in alcuna maniera e non rispondere alla diffamazione.
Ove possibile fai degli screenshot della pagina in grande, dei dettagli sul commento, sia come singolo commento sia inserito nel contesto della conversazione.
Segna nome e cognome del diffamante e cerca di carpire più informazioni possibili in merito all’identità del soggetto diffamante, soprattutto se si sospetta un profilo falso o con un soprannome.
Assicurati che l’attività di diffamazione non sia stata provocata da una discussione con lo stesso soggetto, soprattutto se l’argomento della discussione trattava temi politici.
Verificato quanto sopra, contattaci per ricevere subito una consulenza gratuita da parte dei nostri esperti Anti Haters!
Hai dei dubbi?

Leggi le domande frequenti

Quali spese dovrò sostenere?

Anticipiamo e sosteniamo ogni tipo di spesa. Dalla firma del contratto l’unica spesa che dovrai sostenere sarà data dall’invio della documentazione necessaria. Tutte le spese legali, amministrative e di ogni altro tipo sono a carico della nostra società, incluse marche da bollo, contributo unificato, spese per eventuale accertamento tecnico preventivo, etc.

In caso di esito negativo dovrò sostenere delle spese?

In caso di esito negativo il cliente non è mai tenuto a pagare alcunché, restando il rischio dell’insuccesso totalmente a carico della nostra società.

Qual è il vostro guadagno?

In caso di esito positivo la nostra società avrà diritto ad una percentuale del risarcimento che è chiaramente espressa sul contratto che ti verrà sottoposto. Ci assumiamo il rischio di anticipare e sostenere le spese anche in caso di esito negativo perchè la nostra esperienza e i professionisti che collaborano con noi ci garantiscono un’elevata probabilità di vittoria delle pratiche avviate.

Quale è la procedura?

Per prima cosa faremo valutare il tuo caso ai nostri esperti che stabiliranno se vi sono o meno, a loro avviso, i presupposti per richiedere un risarcimento.

Se queste risposte saranno positive, dopo che avrai firmato il mandato/procura allo studio legale, si procederà all’invio di una richiesta di eliminazione del contenuto lesivo e di un risarcimento per il danno; in caso di mancata risposta o esito negativo della stessa, si procederà con un atto di citazione e/o con una denuncia/querela; quindi terremo monitorato per te il procedimento civile o penale fino alla conclusione; si tenterà quindi dapprima  in via stragiudiziale, poi eventualmente nelle aule del Palazzo di Giustizia.

Raggiungete qualsiasi località italiana?

Certamente, la nostra società si avvale di un team di collaboratori esperti che operano su tutto il territorio nazionale. In questo modo i nostri clienti non saranno costretti a lunghi viaggi e spostamenti.

Sarò contattato e dovrò presenziare in aula?

Una volta che ti affidi a noi come società, ma soprattutto firmi la procura con lo studio legale, lo studio legale di controparte non potrà contattarti direttamente così come previsto dalla legge, ma dovrà necessariamente scrivere al tuo studio legale. La tua presenza in aula non è necessaria, a meno che non dovrai deporre,  o a meno che sia strettamente necessario per la positiva soluzione della pratica.

I nostri esperti saranno al tuo fianco per combattere l'odio. Non dovrai assumere alcun rischio e potrai attendere sereno il tuo risarcimento!